II EDIZIONE DE LA NUEVA OLA FESTIVAL DEL CINEMA SPAGNOLO E LATINOAMERICANO

25-26-27 Novembre | Filmclub Bolzano |

Torna il Festival del cinema spagnolo e latinoamericano con un programma ancora più ricco e coinvolgente.

1 evento estivo 

6 film in programmazione a novembre

1 Café Español- laboratorio di lingua (gratuito con posti limitati)

E tanti ospiti!

IL PROGRAMMA

Matinée per le scuole
Film in lingua originale con sottotitoli in italiano
Durante la proiezione verranno eseguite riprese video e foto. 

Inizio spettacolo ore 9:30  uscita entro le ore 12:30

 

Ticket studenti € 5,00 

Ticket gratuito per accompagnatori 

 

Abbiamo selezionato attentamente i film, ognuno di questi affronta tematiche attuali e rilevanti per i giovani, offrendo una prospettiva coinvolgente e stimolante.

A seguito di ogni proiezione ci sarà un brevissimo incontro con un ospite speciale.

Non perdete l’occasione di far parte di questa avventura cinematografica, vi aspettiamo numerosi!

25 novembre ore 9:30 – 12:30 | Filmclub via dr. Streiter Bolzano

YULI

L’incredibile parabola di Carlos Acosta, in arte Yuli, una leggenda vivente della danza che da piccolo si rifiutava di ballare perché obbligato dal padre a intraprendere quella strada artistica, vista come un’opportunità per voltare le spalle alla povertà in cui Cuba era ormai caduta. Dotato di talento naturale e capacità tecniche, il ragazzo, nonostante la sua ritrosia iniziale, raggiunge il successo mondiale, divenendo una leggenda della danza accanto a miti come Nureyev e Baryshnikov e il primo performer a interpretare alcuni ruoli di balletto più noti. Miglior sceneggiatura a San Sebastián per Paul Laverty (abituale collaboratore di Ken Loach). 
tema: integrazione | immigrazione | riscatto personale

26 novembre ore 9:30 – 12:30 | Filmclub via dr. Streiter Bolzano

20.000 ESPECIES DE ABEJAS

Profonda e delicata opera prima della sceneggiatrice e regista spagnola Estibaiz Urresola Solaguren che tratta in modo meraviglioso la disforia di genere. Lucía è una bambina di otto anni nata in un corpo maschile che tutti si ostinano a chiamare Aitor. Terminata la scuola, si reca con i fratelli e la madre Ane, nel bel mezzo di una crisi professionale e sentimentale, nella casa materna dove la nonna Lita e la zia Lourdes vivono grazie all’apicoltura e alla produzione di miele. Quest’estate cambierà le loro vite, costringendo le donne di diverse generazioni a fare i conti con i loro dubbi e le loro paure. Orso d’Argento al Festival di Berlino per la Migliore attrice a Sofia Otero, la bambina che interpreta il ruolo di Aitor comprendendo a fondo e restituendone in mille sfumature tutto il tormento identitario. 

tema: identità di genere

27 novembre ore 9:30 – 12:30 | Filmclub via dr. Streiter, Bolzano

CAMPEONES

Javier Gutiérrez (già apprezzato negli ultimi anni in El autor, La Isla Mínima, Desconocido, El olivo), veste i panni di Marco, arrogante allenatore di una squadra di basket professionista. Sorpreso alla guida in elevato stato di ebbrezza, viene condannato a nove mesi di servizi sociali che consistono nell’allenare una squadra di pallacanestro di persone con disabilità intellettiva. Dalla serie A a una piccola palestra di periferia: l’impatto iniziale non è dei migliori. Commedia oltre ogni pregiudizio: Javier Fesser centra l’obiettivo di divertire facendo pensare. Miglior film e Miglior Attore Esordiente (Jesús Vidal) agli ultimi Premi Goya

TEMA: disabilità | integrazione

RISERVA IL POSTO PER LA TUA CLASSE